Management del Dolore Post-Operatorio Sabato 29.07.2017 Perarock Festival

MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO

Il Management Del Dolore Post-Operatorio, guidato dal duo abruzzese Romagnoli/Di Nardo, esordisce ufficialmente nel 2012 con l’album “Auff!!” (per Martelabel), la cui produzione artistica è affidata alle mani di Max ‘Stirner’ Fusaroli. Senza prendere fiato calcano centinaia di palchi in Italia e oltre frontiera, comparendo come guest al Popkomm di Berlino e lo Sziget Festival di Budapest, fino ad arrivare al Concertone del Primo Maggio di Roma nel 2013, dove vengono censurati e denunciati per la loro esibizione. Nel 2014 esce “McMao” (per Martelabel/ColorSound Indie – Alternative Produzioni/Universal). Anche questo disco si avvale della produzione artistica di Manuele Fusaroli, nonché dell’opera omonima di Giuseppe Veneziano per la copertina. Per il tour 2013 e il secondo album ufficiale del 2014 ricevono dal M.E.I. rispettivamente il premio come ‘Miglior Band Live’ e ‘Miglior Indie Band Italiana’. Dal 2015 il gruppo è entrato ne La Tempesta Dischi e con la produzione artistica di Giulio ‘Ragno’ Favero (Teatro degli Orrori) realizza l’album “I Love You”.

MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO:

*LUCA ROMAGNOLI (voce/autore)
*MARCO Diniz DI NARDO (chitarra/compositore)

DISCOGRAFIA UFFICIALE:
– 2012 “Auff !!” (Martelabel)
– 2014 “McMAO”(ColorSound/Martelabel)
– 2015 “I Love You” (La Tempesta Dischi)
– 2017 New album in uscita prevista a marzo (La Tempesta Dischi/Garrincha Dischi)

GENERE:
Hard Pop

“Era un sabato sera di primavera ed eravamo ubriachi. La strada era dritta, tutta dritta. Improvvisamente BOOM! Ci ritroviamo su un albero con la macchina distrutta. Due femori un ginocchio e un braccio frantumati, una milza asportata. Ma le ossa col tempo si rimettono a posto e la milza lo sanno tutti che non serve a un cazzo. Da quel giorno cominciamo a girovagare per narrare la storia delle nostre gambe rotte e delle nostre vite storte. La storia di ragazzi che hanno poche semplici cose da dire racchiuse tutte in un’unica parola: GODERE.
Ce l’abbiamo sempre a morte con qualcuno, e questo odio andiamo cantando col sorriso.
Benvenuti nel MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO, l’unico posto che cura tutto curandosi di niente.”

Web: www.managementdeldolorepostoperatorio.it
FB: www.facebook.com/managementdeldolorepostoperatorio

Polar For The Masses Sabato 29.07.2017 Perarock Festival

POLAR FOR THE MASSES

I “Polar For The Masses” si sono formati una decina d’anni fa in quel di Vicenza: un trio eterogeneo con una gran voglia di fare musica originale, oscura, potente e nervosa. Simone (voce e chitarra), Alessandro Lupatin (batteria) e Davide (basso e voce) alle prese con la loro idea di rock del terzo millennio. In tutto questo tempo hanno fatto concerti un po’ ovunque, in Italia e in Europa.
“Fuori” è il sesto lavoro di studio per i Polar For The Masses, band che festeggia i dieci anni di attività. Si tratta del terzo album cantato in italiano (i precedenti erano in inglese). “Fuori” condensa gli stili dei due dischi precedenti, la poetica di “Italico” e il furore di “#UnaGiornataDiMerda”, spostando l’asticella ancora più in alto e inserendo alcuni episodi dal sapore acustico. L’album racchiude quindi tutte le sfaccettature dello stile potente e nervoso della band, smussando gli spigoli che caratterizzavano in particolare il lavoro precedente.

Web: www.polarforthemasses.com
FB: www.facebook.com/polarforthemasses

djb Sabato 29.07.2017 Perarock Festival

djb Synthetica

Djb, a metà degli anni ’80, ancora giovanissimo, comincia ad assorbire le prime contaminazioni della new wave, synthpop e post punk britannico, che saranno negli anni a venire l’anima dei suo dj sets. Oggi attraverso la serata “Synthetica” continua a tenere vivo il ricordo di una delle decadi più significative per la musica rock alternativa.

FB: www.facebook.com/acitehtnys