FOTO PERAROCK 2017 #binario5 Lunedì

PERAROCK 2017Barabba E I PeccatoriVicenza DJs All Starshttp://www.perarock.it/category/2017/binario5-lunedi-31-07-2017/

Pubblicato da Perarock su lunedì 26 marzo 2018

FOTO PERAROCK 2017 #binario4 Domenica

PERAROCK 2017Sadar BaharDaniel WangDax DJ http://www.family-house.net/partyhardy/http://www.perarock.it/category/2017/binario4-domenica-30-07-2017/

Pubblicato da Perarock su lunedì 31 luglio 2017

FOTO PERAROCK 2017 #binario3 Sabato

PERAROCK 2017Management del Dolore Post-OperatorioPolar For The Massesdjbhttp://www.perarock.it/category/2017/binario3-sabato-29-07-2017/

Pubblicato da Perarock su lunedì 26 marzo 2018

FOTO PERAROCK 2017 #binario2 Venerdì

PERAROCK 2017StatutoStrike Buffa dochttp://www.perarock.it/category/2017/binario2-venerdi-28-07-2017/

Pubblicato da Perarock su lunedì 26 marzo 2018

FOTO PERAROCK 2017 #binario1 Giovedì

PERAROCK 2017Duracel Razzi Totalithe Vaseliners33 clLa GioOsvaldo "Oz" Casanovahttp://www.perarock.it/category/2017/binario1-giovedi-27-07-2017/

Pubblicato da Perarock su venerdì 28 luglio 2017

Salsoul Records #aspettandoperarock2018

La Salsoul Records è una etichetta discografica statunitense di musica disco e funk, fondata nel 1974. Il nome SalSoul è un mix delle parole Soul inteso come Anima e di Salsa inteso come ritmo di ballo. Il famoso logo della Salsoul Records fu creato dal grafico Johnny Crespo. A Johnny fu spiegato che l’etichetta discografica voleva essere fonte musicale per tutti: Bianchi, Afroamericani e Latini, insomma per tutte le classi etniche. Il marchio doveva rappresentare tutti indistintamente, cosi nacque il famoso logo dell’ arcobaleno che attraversa le nuvole bianche in un cielo azzurro; in pratica il messaggio era: che sotto ad un cielo azzurro e ad un arcobaleno ci possono stare tutti. La Salsoul Records è stata la prima etichetta discografica a pubblicare un brano su supporto 12” Mix Extended, per la vendita al pubblico. Il primo brano fu “Ten Percent” dei Double Exposure, che negli anni successivi venne remixato sia da Tom Moulton, che da Walter Gibbons.

#aspettandoperarock2018

RA event

Facebook Event

Grazie* Perarock 2017: un mondo che si crea e subito si dissolve …

Una settimana fa si accendeva il Perarock, stazione ricca e caotica, treni in partenza, treni in arrivo, treni presi per un soffio, treni persi …

Ci sono squadre per ogni cosa, il gruppo cucina “cipolla e aceto” senza ritegno, la distribuzione speaker in erba, l’eco-group, i bimbi del Perarock che un domani porteranno grandi innovazioni; l’enoteca sempre felice, le birre speciali che la prima volta che le spini fai sempre brutta figura, ma poi … ti senti il re del luppolo, il bosco e il suo circuito alternativo, le cassiere che lasciano sempre il segno, i cocktail che servono a fare pace, il merchandising creativo. E poi il gruppo show che già dallo “sbaracando” li senti dire: “l’anno prossimo portiamo…”; gli artisti, quelli che da dicembre chiedono di esserci, quelli che non sanno che il Perarock esiste e quelli che ogni anno ci regalano grandi performance. I jolly sempre pronti ad ogni evenienza, la security “de noantri” … e tanti altri. Grande il Presidente, che ci mette la firma per questa “baracca che balla” … l’incoscenza responsabile …

Bisogna ringraziare davvero tutti, perchè ognuno porta il suo pizzico di disordine e di follia, grazie a chi litiga e smuove le acque, grazie a chi ha fiuto e osserva tutto, ai pignoli senza i quali qualcuno riuscirebbe a farsi male … grazie al pubblico che sono anche amici, grazie anche a quello molesto che ci starebbe sempre ancora “l’ultimo pezzo” e i cancelli per loro si chiudono sempre troppo presto. Grazie al mitico Montarbo … epicentro dei nostri after party …

E’ questo il Perarock: un mondo che si crea e subito si dissolve, un microcosmo di emozioni che il martedì non sai più se l’hai vissuto o solo immaginato.

Un post condiviso da PERAROCK (@perarock1992) in data: